Browsing All posts tagged under »Agamben«

T.acchi

giugno 29, 2010

7

Il tacco ha avuto uno strano destino, un’evoluzione del tutto peculiare. Nato come un mezzo per figurare più alti di quanto Madre Natura avesse stabilito, la sua funzione di protesi si è persa nel tempo, tramutandosi prima in accessorio e infine in feticcio. In questa sua storia singolare esso trova la sola compagnia degli occhiali […]

A.eroporti

febbraio 28, 2010

1

Sono seduto in un caffè di un aeroporto europeo, in una nazione che ha dei modi fermi ma educati. Così sono stato trattato ai controlli di sicurezza: con un sorriso sul volto e con meticolosità estrema. Vedo ora gli altri passeggeri che sono in fila venir accolti dagli incaricati  nello stesso modo. Altrove non è […]

N.o comment

febbraio 20, 2010

4

Il problema di leggere molto in rete è quello che uno non si ricorda mai dove ha letto cosa. In realtà è lo stesso problema di chi legge molto e basta. Si legge e si dimentica (si legge per dimenticare, diceva CB). Ma per uno che è cresciuto a pane e note a piè di […]

A.uschwitz

febbraio 10, 2010

0

Sono costretto – dalla volontà di non ferire inutilmente alcuna sensibilità e dal desiderio di non essere scavalcato dalle parole che uso, non questa volta almeno – a cominciare con un’affermazione a metà tra le scuse e un disclaimer. Le similtudini che uso in questo post non vogliono stabilire esorbitanti paralleli, ma solo suggerire, si […]

D.emocrazie

dicembre 18, 2009

3

la possibilità della critica - per sua natura persecutrice, livellatrice, distruttrice - è parte integrante della libertà di espressione

M.acintosh

novembre 25, 2009

1

Il Mac è oggi uno dei più subdoli ed efficaci dispositivi che il Capitale abbia a disposizione per colonizzare a suo piacimento le menti e i cuori delle persone.

P.arnassus

novembre 12, 2009

0

è veramente contemporaneo colui che non coincide perfettamente con il presente, e proprio per questo, è in grado più degli altri di percepire il senso del proprio tempo, in quanto aderisce ad esso e, insieme, ne prende le distanze. Giorgio Agamben Attendevo con una certa impazienza l’ultimo film di Terry Gilliam, The Imaginarium of Doctor […]