Browsing All Posts filed under »Banalità«

D.isegni

agosto 19, 2010

0

Per un felice miscuglio - su cui varrebbe la pena fare un approfondimento, soprattutto in chiave comparativa - di senso civico, lungimiranza e buona amministrazione pubblica, le strade di Parigi, al di là delle evidenti peculiarità di ciascun quartiere, presentano un'armonia quasi stupefacente.

A.peritivo 2

agosto 6, 2010

14

Ecco un uomo che sa leggere il suo Prossimo ed accogliere l'Altro, ricoprendolo di attenzioni e cure.

H.acking?

maggio 12, 2010

0

Mi chiedo come mai sulla pagina Wiki del nuovo Ministro degli Esteri inglese William Hague appaia, tra un paragrafo e l'altro, la scritta "U dizzy blud" - espressione più o meno traducibile con "Fratello, ma stai di fuori?"

P.olpo

aprile 24, 2010

0

Se l'asportazione degli organi e delle parti non commestibili ha un chè di chirurgico, la pulitura delle carni, di ogni tentacolo e di ogni singola ventosa è un'operazione quasi da imbalsamatore. Un'operazione che richiede pazienza, accortezza, attenzione, spirito.

C.ozze

aprile 16, 2010

1

Oggi ho fatto una scoperta che ha profondamente destrutturato le mie coordinate epistemologiche e violentemente turbato le mie conoscenze gastronomiche. Al mercato, stamani, sono andato al solito banco del pesce dove mi servo regolarmente ogni venerdì. Hanno roba buona (non fresca ovviamente, il pesce è quasi tutto s/congelato) e non è caro. Questo fatto che […]

L.ibertà

aprile 9, 2010

3

Intuizione: L’unica libertà è quella di aver scelto. Sta tutto lì, in quel verbo “scegliere”, che andrebbe coniugato all’infinito passato. Se rimane all’infinito presente esso è solo possibilità, limbo, indefinizione. La libertà non è mai positiva, nel duplice significato: favorevole e “che pone”. La libertà vera è negativa, cioè è la libertà di non: di […]

S.orpresa

marzo 16, 2010

1

[C’è un piccolo libro di Mario Benedetti, una raccolta di racconti e storielle, intitolato La muerte y otras sorpresas, che è un sottile piacere leggere, per quelli come me che cercano sempre un modo di ridere in faccia alla morte.] Oggi apprendo che quel signore che aveva dimostrato tanta lucidità nell’apostrofare il Presidente della Repubblica […]