S.ociabilité

Posted on 22 agosto 2010

2


Non starò a scrivere un saggio sulle nuove forme di sociabilité online, né sulle conseguenze epistemologiche dell’uso (e dell’abuso) dei cosiddetti Social Network. Tuttavia uno scritto sulle forze del passato lo pubblicherò presto su queste pagine.

Nel frattempo, ho deciso di aumentare la mia presenza in rete, per i seguenti motivi:

  • sperimentare le funzioni, il riverbero e le possibilità di distorsione di Social Networks come FriendFeed o Tumblr;
  • creare un circuito (possibilmente virtuoso) di rimandi reciproci tra una serie di contenuti (testi, in primo luogo, ma anche immagini, citazioni e link).

Allo stesso modo, poiché ho notato dalle statistiche di questo blog che il numero delle visite è significativamente più alto delle partecipazioni nei commenti, ho implementato degli strumenti che consentano a chi si limita a leggere le mie cose di esprimere comunque un parere. E i pareri sono sempre ben accetti!

Lasciate che ve le illustri. In primo luogo, tra i box sul lato destro della Home page ce n’è uno che contiene tutti i link a quei luoghi online dove si possono trovare miei contenuti: Anobii, Delicious, FriendFeed, Tumblr, Scribd, YouTube. La stessa lista di link è riportata in una pagina apposita, intitolata “Dove sono”, nella parte alta dell’Home page:

Per chi volesse invece esprimere un “voto” o, avendo gradito un mio post lo volesse condividere su Twitter, può fare entrambe le cose con le funzioni di “Rate this” e “Tweet” in calce a ogni pezzo:

Eventuali altri blogger su piattaforma WordPress possono manifestare l’eventuale gradimento cliccando sul tasto “Like!” sulla barra in alto:

Una partecipazione maggiore e più articolata mi aiuterebbe a capire, al di là dei commenti degli abitudinari – carissimi abitudinari – di queste pagine, se i miei post hanno un valore “sociale” o se questo blog sia soltanto una sorta di diario personale dove il voyeurismo pervertito di alcuni trova (alcune de) le sue soddisfazioni. Se così fosse, alzerei molto probabilmente le tende.

Grazie mille,

F.

Annunci
Posted in: eFFe