L.avoro

Posted on 30 luglio 2010

1


L’avevo già visto in libreria, negli scaffali delle novità. L’avevo afferrato, con una certa emozione, perchè era evidente che parlavano di me. Ne avevo sfogliato l’indice, e avevo subito avvertito una mancanza di progettualità: niente prefazione/introduzione, le storie slegate da sè, nessuna indagine. Mere testimonianze. Va bene. Avranno scelto così. Ma perchè diavolo non mi hanno contattato?

Serena Bortone e Mario Cirino, sto parlando con voi!

Questi tirano fuori un libro intitolato “Io non lavoro. Storie d’Italiani improduttivi e felici” e non m’intervistano? Assurdo. Io che avevo già spiegato tutto (o quasi!).

Eccolo, l’incriminato:

Sono offeso. Anni di onestissima improduttività e questi mi snobbano! Ma che ardire!

Basta, vado via, che ho molte cose da NON fare…

Annunci
Posted in: eFFe