S.ondaggio

Posted on 14 gennaio 2010

0


EDIT: il sondaggio è chiuso, a breve i risultati!

“Stai diventando sempre più radicale ed è un processo irreversibile, come l’invecchiamento o la calvizie. Non hai più alcuna tolleranza verso ciò che è solo mediocre – men che mai verso ciò che lo è coscientemente, e ancora meno verso ciò che lo è e non fa nulla per cambiare. Te compreso, s’intende. Ti tolleri poco. Ecco perchè tenti quotidianamente di uccidere ciò che di mediocre c’è in te. Cura d’urto, come è sempre stato nel tuo stile. Sei un centometrista del suicidio, un imprenditore dell’autostrangolamento, un investor del settore “decostruzioni e smottamenti”, partigiano dell’inoperosità e nemico del fare, grimaldello delle coscienze e volontario del tiro a segno, come bersaglio. Ma in fondo sei anche un po’ invidioso: il mediocre vive felice, come le galline e i tacchini che razzolano nell’aia. Tu in quell’aia, sei la volpe che la fame rende lucida, e aspetti ansioso la fucilata del contadino, cercando nel frattempo di spennarne quante più possibile. Tuttavia sei dotato di un certo livello di pietas, di un’empatia silente, che soffre e gioisce non insieme agli altri, ma nel silenzio del tuo sguardo su di essi. Questo non ti rende però meno antipatico.”

Oggi ho ricevuto un email con queste parole.

Sì, ho amici che amano particolarmente metafore e similitudini.

Mi sono chiesto quante persone, tra quelle che mi conoscono, condividono tale definizione. E ho dunque risolto che il miglior modo di saperlo è quello di effettuare un sondaggio. Il sondaggio resterà in linea per una settimana.

Vi pregherei dunque di votare liberamente scegliendo la risposta che trovate più adeguata o, se nessuna vi soddisfa, di aggiungerne un’altra. Non è possibile votare più di una volta. Alla fine della settimana pubblicherò e commenterò i risultati.

Chi volesse inoltre motivare o spiegare la propria risposta, può farlo nei commenti.

Quell’antipatico di eFFe vi ringrazia!

Annunci
Messo il tag:
Posted in: eFFe