E.leganza

Posted on 23 novembre 2009

0


L’anima elegante cammina diritta e con portamento, soprattutto sui terreni accidentati. La si vede passeggiare con nonchalance la domenica pomeriggio, quando, divertita, si esercita a schivare le anime volgari dello struscio cittadino. In realtà non la si vede davvero, perchè essa appare solo ai suoi, pochi, fortuiti, simili. Di cui disgraziatamente è spesso costretta a fare a meno, per meri limiti logistici, o per casualità.

L’anima elegante è infatti anima clandestina. Silente. E’ anima che si tace. In questo è simile all’anima poetica, che non tace ma si tace.

L’eleganza è spesso silenzio e understatement.

Quando cammina, l’anima elegante, si faccia caso al dettaglio. A prima vista potrà sembrare che nel quadro generale ci siano delle stonature. Ma ad un’analisi più accorta e profonda si capirà come la cifra assolutamente personale di un’anima elegante sia la capacità di far convivere in sè origini ed evoluzioni diverse. Come una stratigrafia di narrazioni, i segni esterni parlano di percorsi convergenti, di esperienze non sommate ma fuse. L’anima elegante ha molti passati. Sebbene non tutti abbiano lo stesso peso.

Di ciò ne è testimonianza la pelle. Curata, attenta, accogliente là dove essa si offre alla vita sociale: le mani, il volto, in primo luogo. Altrove, essa reca i segni – le incisioni – delle storie che su di essa si sono scritte. Le ferite, i tagli. Ma anche le mollezze delle parole sprecate o non dette.

Riconoscere un’anima elegante è possibile se si presta attenzione al fatto che la sua eleganza non è mai completa, finita, trovata. Al contrario, essa è incompleta, in corso, ricercata. Per questo l’anima elegante è anima mancante. Mai paga, mai sazia, sempre desiderosa. Del dettaglio estetico come della comprensione dell’universo intero – essa non si accontenta. Il suo essere mancante – di un mancanza che oscilla tra i poli della decadenza e della fierezza – la fa essere un’anima disagiata.

Se così non fosse, essa non sarebbe. E men che mai sarebbe elegante.

Advertisements
Posted in: Estetiche